Milano calibro 9 REMIXED @ OdiamoL’arte (mi)

Questa sera (12 Aprile 2008) all’interno del micro-festival OdiamoL’arte  (@ Gheroartè – via Gramsci 4, Corsico – MI)
prenteremo in collaborazione col mensile Rapporto Confidenziale l’anteprima di:

MILANO CALIBRO 9 REMIXED

sonorizzazione live in chiave elettronica del musicista e producers CL.
Audio
d’un montaggio di mezz’ora con sovratitoli (a cura di DJCINEMA) del classico cult di Fernando di Leo. a seguire ilcanediPavlov! accompagnerà con le proprie
immagini in movimento il dj-set di CL. Audio.

Ma OdiamoL’arte è molto altro ancora… passate a buttare l’occhio!!!

Annunci

Odiamo l’arte – 1/12/07 Sesto San Giovanni (Mi)

Sabato siamo qui, in mezzo ad una miriade di cose faticherete non poco a trovarci… faremo viggeing con l’inaugurazione d’un nuovo psudonimo ilcanediPavlov! …ne vedrete delle belle!

Odiamo l’arte
sabato 1° Dicembre 2007 – Sesto San Giovanni (Mi), via Trento 106. googlemap

Odiamo l’arte – party audiovisivo organizzato da Inv3rno netlabel e MUSIC PRIORITY in collaborazione con whereis107, l’happening milanese che a fine marzo 2007 ha visto più di 100 artisti e 3000 visitatori. Più di cinquanta creativi selezionati contribuiranno con writing, fotografie ed installazioni intervenendo sugli spazi offerti dalla location, un complesso industriale che verrà presto ristrutturato nell’ottica di nuovi interventi architettonici. L’evento aprirà le porte al pubblico alle ore 15.00 con il vernissage e il dj set di accompagnamento al periodo di preparazione, per poi alzare i volumi nel dopo cena ricreando una situazione prettamente dancefloor tra videoporiezioni e sonorità techno/elektro/minimal, tra arte e musica.
Entrata libera.

Tutti gli artisti confermati
WRITING: Orticanoodles, Useless Idea, G.I.GIO, Angelo Cruciani, Tare, Interno55, Ufocinque, GlueGlueDesign, ItalysMostWanted, Uselessdesign, Zibe, Dutygorn, Mr gulag, Gatto (tdK), Marvin_crushler, Emanuele Kabu, Tommaso, El Gato Chimney, I-v-a-n, Chendler. FOTOGRAFIA: Paola Verde, Kali, Gastwan, Mireja, Drugo, Ladyshave, Marco Pittaluga, Bedu, Viola & Attila. INSTALLAZIONI: Parro, Alberto Pneuz, Roberto Ratti, Vj Visualoop, Giuliano Cardella, Mikalpi. VJ-SET: Elektrica, Otolab, Vj Visualoop, DJCINEMA (aka ilcanediPavlov!). ALTRO: Isoladellamoda, Poklo Mag. AUDIO: Inv3rno, Kurosan + Sakisura, Bioxproduction + Roberta Sonica, Decelebrex, MdM, 11 Numberecords, Phenoboogie, Dj Eyes, Eniac, Cielle Audio, Lore_B, Fish and Chip 8 Bit, Phat Pixel, Tonylight, 20 degrees of frost, Dr.Bit, PC=NA.

http://www.odiamolarte.orghttp://www.myspace.com/odiamolartehttp://www.flickr.com/groups/odiamolarte

“La Bestia e la Bestia”. Una parentesi nera fra le parole DJ e CINEMA

Andrea G. Pinketts

La Bestia e la Bestia (Requiem per Jack lo Squartatore) è il titolo della mostra e dell’installazione entrambe curate da Philippe Daverio visibile fino a sabato 9 novembre presso la Galleria Jean Blanchaert (piazza Sant’Ambrogio 4. googlemap).
La segnaliamo perchè il tutto prende spunto dall’omonimo racconto scritto da Andrea G. Pinketts contenuto nella raccolta “Io, non io, neanche lui” (Feltrinelli, 1996). Pinketts nella sua poliedrica eccentricità si è prestato amichevolmente alle nostre telecamere per un piccolo documentario su Giorgio Scerbanenco realizzato come extra alla sonorizzazione di Milano Calibro 9 (musicata da Cl.audio) e dunque qualcosa gli dobbiamo, anche se dalla cosa il nostro mammasantissimo non vede neanche un euro (tantomeno per il doc).
Ad interpretare il racconto sono due pittrici molto diverse fra loro: Isa Pozzi e Amira Munteaunu. All’interno della galleria un reading del racconto (con la voce dello stesso Pinketts) pervaderà lo spazio ed accompagnerà la visita fra le reminescenze dei fatti di sangue che terrorizzarono la Londra del 1888. Purtroppo noi ci siamo persi l’inaugurazione, dove fra persone in abito storico e malefici conigli bianchi il nostro amatissimo s’aggirava…