Live!iXem 2007 (17-21 dicembre, Palermo)

Giovedì 20 dicembre dalle ore 21.30 cureremo una selezione audiovideo all’interno del Live!iXem 2007 presso l’Auditorium ERSU in Via G. di Cristina 39 a Palermo.
A breve ne saprete di più… per ora ci limitiamo a pubblicare il programma dell’evento.

 

Live!iXem 2007
IV Edizione
Contest di musica, audiovisuals
mixed media ed arte elettronica sperimentale

 

Il Live!iXem, concorso e festival di musica e arti elettroniche sperimentali, tiene salda la presa e giunge alla sua IV edizione senza abdicare alla propria vocazione di sponda creativa della ricerca più avanzata.
Unico concorso, per tipologia e metodo, dedicato su territorio nazionale a tutti quegli artisti italiani che si cimentano nell’utilizzo delle nuove tecnologie applicate alle arti, con particolare attenzione al rapporto tra suono ed immagini.
Ecco i progetti vincitori dell’edizione 2007 che vengono premiati attraverso la pubblicazione dei propri lavori nel DVD Live!iXem 2007:

Lunar IIII | Alessandro Fiorin Damiani
Going Home | La Jovenc
B-Light project | Headvision | Nadessja | Eniac
Ferseht(o)urm | Anna Bolena
EXEAIO – Draw 01 | Kuri.O | 8080

Live!iXem 2007
IV Edizione 17>21 dicembre 2007 a Palermo
Festival di musica, audiovisuals, mixed media ed arte elettronica sperimentale

A conferma dell’importante lavoro svolto da ANTITESI con il progetto iXem sul territorio nazionale, il Live!iXem continua il suo “viaggio” attraverso  l’osservazione, la promozione e la divulgazione di opere e attività musicali e artistiche sperimentali legate all’universo tecnologico e alla ricerca nel campo dell’elettronica.
Assumendo di anno in anno forme e strutture sempre nuove, il Live!iXem si evolve e si rinnova reinterpretandosi anche come moltiplicatore di relazioni sociali e di scambi culturali ed artistici internazionali.
Live!iXem completa anche quest’anno la sua formula contest/festival allestendo la parte performativa attraverso un programma articolato che si snoda tra importanti seminari tematici, workshop, laboratori teorico-pratici, screenings, video conferenze e live performances internazionali.

 

Unico grande rammarico è stato quello di non potere fare esibire dal vivo i progetti degli artisti italiani partecipanti al contest in quanto quest’anno nessuna istituzione locale (Palermo-Sicilia) o nazionale (Italia) ha supportato economicamente il Festival.
L’ennesimo disinteressamento che contrasta con il sostegno di due importanti istituzioni internazionali quali l’Ambasciata Olandese e l’Istituto Culturale Francese che hanno voluto contribuire agevolando la presenza di artisti delle proprie nazioni all’interno di una iniziativa che evidentemente reputano qualitativamente, artisticamente e culturalmente rilevante.

 

Ecco quindi che il Live!iXem IV edizione, progetto di ANTITESI, diviene una produzione indipendente e autogestita che si realizza grazie alla condivisione di approccio, intenti e passioni di tutti coloro che hanno lavorato a questa edizione mettendosi in gioco personalmente per sopperire alla incapacità e al disinteresse di quelle strutture istituzionali che dovrebbero essere preposte allo sviluppo del tessuto artistico e culturale nazionale.
Tra questi, oltre a tutti coloro che lavorano nelle retrovie e che ringraziamo per il fondamentale supporto, troviamo non solo i content contributors quali Digicult, QOOB_TV e ISBN edizioni ma anche artisti, creativi ed operatori nel settore musicale quali Andrea Valle, Ursula Schrerrer, Alvin Curran, Antonella Pintus, Samuele Calabrò, Tobor Experiment (Giorgio Sancristoforo), Fabio Battistetti, Giuseppe Cordaro, Filippo Aldovini e Luca Sciarratta, ognuno dei quali a diverso titolo e a modo suo ha contribuito a realizzare un così vasto programma.
Ad esso, non per ostentazione, ma perchè crediamo sinceramente che l’impegno artistico e culturale vadano di pari passo con l’impegno sociale abbiamo affiancato la presenza di due fondamentali realtà: Emergency e Addio Pizzo che presenzieranno al Live!iXem per sensibilizzare e far conoscere la loro importante attività agli intervenuti.

 

Un programma dunque, che oltre alla fondamentale parte seminariale, informativa e didattica pomeridiana, riempirà di nuovi suoni ed immagini le tre serate palermitane attraverso le performance dal vivo degli artisti in cartellone (oltre ai sopracitati abbiamo gli olandesi LOOS elettro acoustic media orchestra e i francesi Sensors Sonic Sights) e le proiezioni audiovisive tra le quali segnaliamo il contributo di Marco Mancuso che attraverso Digicult presenta:Visual Music dvd screening a cura di Marco Mancuso – commissione per il festival Dissonanze 2006, +39:Call for Italy dvd screening a cura di Claudia D’Alonzo – commissione per il festival Cimatics 2007, Optofonica: progetto ideato e curato da TeZ (Maurizio Martinucci) e DJCINEMA: progetto ideato e curato da Alessio Galbiati e Paola Catò

 

Il Festival quindi, anche se con non poche difficoltà, quest’anno approda finalmente nella sua città natale: Palermo.

 

Consulta on line il ricco ed articolato programma oppure scarica il pdf

 

Programma | Biglietti | Acquisto | Laboratori | Dove | MySpace Palermo | Convenzioni | Partners

Annunci

Lascia un commento

Non c'è ancora nessun commento.

Comments RSS TrackBack Identifier URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...